Home » Blog » Blog - Page 3
Om: il fenicottero rosa

Quando ho sentito bussare al vetro della mia finestra e, alzando gli occhi, mi sono trovata davanti questo cucciolo di fenicottero rosa, tutto pennuto e morbidoso, vi lascio immaginare lo stupore e la meraviglia!!!

Facciamo un passo indietro nella storia, altrimenti rischiate di prendermi per pazza e non capirci nulla…

“Io mi chiamo Om, felice di conoscerti. Ti ho osservata per un po’ finché non ho capito. Allora, per quanto ami molto tutta la mia grandissima famiglia, ho deciso di lasciare il mio stormo e i caldi laghi per vivere con te…”
Leggi tutto

3
Cosa prova un Autistico

Se fai parte della famiglia di un bambino o un ragazzo autistico o se soltanto una volta ti sei imbattuto in questa sconosciuta realtà, non avrai potuto non chiederti: “cosa prova? perché fa così? cosa pensa o sente?”
Questa è la storia di Carly Fleischmann, bambina canadese alla quale è stato diagnosticato, all’età di 2 anni, un disturbo dello spettro autistico con conseguente ritardo nello sviluppo….e un giorno Carly si trova davanti a un computer e comincia a scrivere, aiutando i suoi genitori e i terapisti a capirla, ma anche tutti noi a conoscere l’autismo un po’ più dal di dentro.
Leggi tutto

10
un Posto Perfetto…

 

….e se esistesse davvero?

Un luogo perfetto, MAGICO, che possa accogliere…abbracciare!…i nostri bambini e ragazzi con bisogni speciali e le loro famiglie.

 

Io lo vedo davanti ai miei occhi:

immerso nel verde, viali pieni di fiori, persone che passeggiano, si salutano, sorridono, aria pulita, ombra e sole, tanti animali.

E nei tuoi sogni com’ è? I sogni potrebbero realizzarsi di tanto in tanto…Leggi tutto

5
Che Vita ti sei scelta?

Come le persone più vicine a me sanno (e anche i miei amici di Facebook), aspetto una bimba.

Mi fermo a pensare ai bambini che conosco…e subito mi vengono in mente i miei bimbi e ragazzi con bisogni speciali (che non vedo da appena 1 mese e che già mi mancano!). E allora non posso fare a meno di chiedermi: e se lei fosse autistica? Se durante il parto accadesse qualcosa? Se avesse una malattia rara? Se se se se se se se se se se….????

In quel caso cercherei di essere forte e meravigliosa come molte delle mamme che ho incontrato durante il mio cammino di lavoro
A loro voglio ispirarmi nell’imparare questo mio nuovo ruolo. A loro soltanto chiederò consiglio e con loro condividerò la mia bambina così come loro hanno affidato i loro figli a me.
Leggi tutto

2
Tu mi riporti alla realtà

“Sembra assurdo ma questo è l’effetto che mi fai: mi focalizzi sulle cose importanti, mi insegni che la vita è tanto altro ancora oltre a ciò che vedo e sento”.

Tommaso è un ragazzo autistico di 14 anni, altissimo e con tanti capelli ricci. Quando mi è venuto in mente che avrei potuto praticare Yoga anche con bambini e adolescenti con autismo, sono andata a cercare una storia, qualcuno che prima di me lo avesse fatto. Purtroppo non sono stata fortunata: qui in Italia sono pochissimi i tentativi di Yoga con special needs e, se ce ne sono di validi, non sono stati divulgati o documentati.Leggi tutto

8
L’essenza incantata dei bambini

L’essenza incantata dei bambini

“Allora, di dove vieni fuori?” domandò con voce acuta l’Uccellino, sbattendo rumorosamente le corte ali e guardando ad occhi spalancati la culla.
Annabella agitò le manine fra le lenzuola.
“Io sono terra e aria e fuoco e acqua”, disse dolcemente. “Vengo dal buio dove tutte le cose hanno il loro principio.”
“Ah! Quale buio!” esclamò lo Stornello chinando la testa sul petto.
“Anche nell’uovo c’era buio!” pigolò l’Uccellino.
“Vengo dal mare e dai suoi flutti” proseguì Annabella. “Vengo dal cielo e dalle stelle, vengo dal sole e dalla sua luce.”
“Ah sei così luminosa!” disse lo Stornello, assentendo.
“E vengo dalle foreste della terra.”

da “Mary Poppins ritorna” P.L. Travers


Sarà perché nel ventre materno si vive una delle più grandi esperienze mistiche e profonde, circondati da silenzio, battito del cuore, vibrazioni, acqua, buio e solitudine, o sarà perché ancora le barriere della mente non hanno preso il sopravvento attraverso le esperienze e le leggi della vita, fatto sta che ogni bambino, a modo suo, è meravigliosamente in contatto con la propria essenza, anima, cuore…si scelga il nome più gradito….… Leggi tutto

0